Home Ultime La tassa per i rifiuti non è una tariffa
La tassa per i rifiuti non è una tariffa PDF Stampa
Mercoledì 04 Agosto 2010 10:56

La tassa sui rifiuti solidi urbani non è una tariffa ma una vera e propria tassa di natura pubblicistica, per cui l’atto impositivo con il quale chi gestisce lo smaltimento dei rifiuti richiede il pagamento costituisce un vero e proprio atto amministrativo, che deve indicare necessariamente la fonte della richiesta e gli elementi di fatto e di diritto in base ai quali si chiede al contribuente di pagare, cioè deve essere adeguatamente motivato. Questo il principio, sancito da una recente sentenza della Sezione tributaria della Corte di Cassazione, in base al quale il Codacons, ha annunciato l’avviamento di una maxi azione legale contro l’amministrazione finanziaria ed i Comuni per il recupero dell’Iva indebitamente versata nelle bollette. Se infatti, come ha affermato la Cassazione, la tassa sui rifiuti è una vera e propria tassa, l’Iva non è applicabile e pertanto deve essere restituita ai contribuenti ai quali sia stata illegittimamente richiesta nella misura del 10% annuo.

Tali richieste, qualora dovessero essere accolte, potrebbero portare al recupero di migliaia di euro nelle tasche dei contribuenti.

 

La notizia è inserita nella Rassegna Stampa presente nell'area Ufficio Stampa.