Home Ultime Samugheo: ultimo saluto al caporale degli alpini
Samugheo: ultimo saluto al caporale degli alpini PDF Stampa
Sabato 22 Gennaio 2011 14:11

Funerali privati nell'Oristanese

 

Grande commozione a Samugheo per l'ultimo triste saluto a Luca Sanna, il caporalmaggiore degli alpini ucciso martedì scorso in Afghanistan. I funerali sono celebrati nella chiesa parrocchiale del paese, intitolata a San Sebastiano, dall'arcivescovo di Oristano, monsignor Ignazio Sanna.

 

La salma di Luca Sanna è arrivata a Samugheo venerdì sera (21 gennaio), poco prima delle 19, accolta da una folla silenziosa che lo ha aspettato per ore sotto la pioggia lungo la via principale del paese, che il corteo funebre ha percorso a passo d'uomo prima di una breve sosta davanti alla casa dei genitori di Luca.

 

Tappa finale del corteo a casa dei genitori della moglie Daniela, che qui ha voluto fosse allestita la camera ardente per la notte. Ad accogliere Luca e i suoi familiari anche qui una piccola folla di amici e parenti, le autorità e il parroco del paese, don Alessandro Floris, che poco meno di sei mesi fa, il 7 agosto del 2010, aveva celebrato le sue nozze e che ieri ha dovuto benedire la salma.

 

Dopo l'omaggio delle autorità - c'erano tra gli altri il comandante militare della Sardegna, il prefetto, i comandanti provinciali di Carabinieri e Guardia di Finanza e il questore - sono arrivati anche i genitori e il fratello di Matteo Mureddu, il militare di Solarussa anche lui caduto in Afghanistan, che già nei giorni scorsi avevano espresso la volontà di incontrare i familiari di Luca.

 

 

 

Sunto:

 

Samugheo si prepara da l'ultimo saluto a Luca Sanna, il caporalmaggiore degli alpini ucciso martedì scorso in Afghanistan.

 

I funerali sono previsti Sabato 22 gennaio 2011 alle 15, in forma privata, nella chiesa parrocchiale del paese dell'Oristanese, intitolata a San Sebastiano.

 

La cerimonia sarà celebrata dall'arcivescovo di Oristano, monsignor Ignazio Sanna.

 

 

L'Unione Sarda, 22 gennaio 2011.