Home Ultime Regione Sarda: Gli accordi per blindare il secondo mandato
Regione Sarda: Gli accordi per blindare il secondo mandato PDF Stampa
Martedì 25 Gennaio 2011 09:49
Grazie al "patto del Capranica"
Nella sede della Confcommercio si respira un'aria di tranquillità. Grazie al “Patto del Capranica”, un accordo firmato nel 2006 a livello nazionale dalle associazioni di commercianti, artigiani e agricoltori. Un documento che ha creato un'alleanza di ferro tra le categorie e consente, numeri alla mano, di imporre le proprie scelte agli altri. Il patto, che prende il nome da un vecchio cinema romano dove quattro anni fa è stato siglato, sarebbe il lasciapassare per il Deidda-bis.
Ma Confindustria punta all'esatto contrario: prendere voti anche da chi aderisce all'accordo, in particolare dagli agricoltori. Come andrà a finire?
Chi sostiene che sia possibile un cambio di rotta, ovvero la presidenza a Confindustria, dice anche che il “Capranica” è un patto nazionale e che può anche essere derogato, visto che non è prevista nessuna sanzione in questo caso. I commercianti ovviamente sostengono il contrario: violarlo significherebbe aprire un caso nazionale, ed è improbabile che qualcuno all'interno delle associazioni firmatarie decida di “rompere”.
L'Unione Sarda, 25 gennaio 2011.