Home Corte dei Conti PARERI CORTE DEI CONTI N. 3 e 4-2011 - MOBILITA' VOLONTARIA E VINCOLI DI SPESA PER IL PERSONALE
PARERI CORTE DEI CONTI N. 3 e 4-2011 - MOBILITA' VOLONTARIA E VINCOLI DI SPESA PER IL PERSONALE PDF Stampa

A seguito della pronuncia delle Sezioni Riunite, la sezione regionale della Corte dei Conti dà risposta ai  quesiti degli enti non soggetti al patto di stabilità sulla possibilità di copertura, mediante selezione pubblica, mobilità da altro ente, convenzione tra enti o con l'applicazione dell'art. 110 del TUEL, del posto in pianta organica rimasto scoperto a seguito di concessione dell'autorizzazione alla mobilità e conseguente trasferimento ad altro ente di un proprio dipendente.

Le Sezioni Riunite affermano che le cessioni per mobilità volontaria possono essere considerate equiparabili a quelle intervenute per collocamento a riposo nelle sole ipotesi in cui l'ente ricevente non sia a sua volta sottoposta a vincoli assunzionali.

I pareri conformi del giudice contabile regionale consentono la copertura del posto in organico, vacante per mobilità, esclusivamente mediante il ricorso ad istituti giuridici che non determino nuovi ingressi di lavoratori rispetto al numero complessivo di lavoratori degli enti sottoposti a limiti assunzionale. Si ammette pertanto la copertura attraverso la mobilità da altro ente, ma non nuove assunzioni. Ovviamente devono essere in ogni caso rispettati i limiti del tetto di spesa per il personale.

 

deliberazione n. 4/2011

 

deliberazione n. 3/2011

 

deliberazione n. 75/2011

 

deliberazione n. 70/2011

 

deliberazione sez. riun. n. 59/contr/10

 

 

Ultimo aggiornamento Martedì 15 Febbraio 2011 11:48