Home Ultime Economia: Tirrenia, sì alla cassa integrazione
Economia: Tirrenia, sì alla cassa integrazione PDF Stampa
Mercoledì 26 Gennaio 2011 09:18
Firmata ieri l'intesa
È stata firmata ieri l'intesa definitiva sulla cassa integrazione straordinaria, dopo il preaccordo dello scorso 12 gennaio, per i lavoratori marittimi della Tirrenia, tra l'azienda, ministero del Lavoro, associazioni di categoria Fedarlinea e i sindacati Fit-Cisl e Uiltrasporti.
Intanto però la Uiltrasporti dichiara uno sciopero di 48 ore di tutto il personale, navigante e amministrativo, delle società Tirrenia e Siremar nei giorni 8 e 9 febbraio.
«Questa ennesima protesta è la risposta al totale disimpegno del Governo dal processo di privatizzazione in atto». Quanto alla cigs sarà realizzata a rotazione e verrà sospeso a zero ore un numero massimo di 120 lavoratori, che ruoteranno su una platea complessiva di 722.
Inoltre, il testo precisa che «la media dei lavoratori collocati in cigs su base mensile non sarà superiore a 100».
L'intesa vale sino al 31 maggio.
L'Unione Sarda, 26 gennaio 2011.