Home Ultime Il confronto governo-comuni/Fisco e municipi
Il confronto governo-comuni/Fisco e municipi PDF Stampa
Giovedì 27 Gennaio 2011 11:39

La partita del federalismo

 

FEDERALISMO FISCALE

 

 

A regime dal 10 febbraio il tandem anti-evasione

 

  

Arriverà in conferenza unificata il 10 febbraio il decreto che mette a regime la collaborazione fra fisco e comuni nella lotta all'evasione.

 

Il provvedimento, annunciato ieri dal direttore dell'agenzia delle Entrate Attilio Befera nel corso di «Telefisco 2011», è previsto dalla manovra estiva, e chiarisce che il premio del 33% sul maggior gettito nato grazie all'azione congiunta di stato ed enti locali si calcola su tutti i tributi erariali, e comprende anche le sanzioni applicate ai contribuenti fuori regola.

 

Collaborazione e premi sono previsti fin dal 2005 ma, complici prima i ritardi attuativi prima e poi la fase di formazione di protocolli e personale, il meccanismo è partito da pochi mesi e, con rare eccezioni, non ha prodotto finora gettito aggiuntivo per i comuni.

 

Il decreto attuativo serve per definire il quadro, anche se la vera svolta è attesa con le novità contenute nelle ultime bozze del decreto sul federalismo municipale: nelle sue ultime versioni il provvedimento, oltre ad alzare dal 33% al 50% del maggior gettito il premio per i sindaci, permette ai sindaci di iscrivere a bilancio le entrate al momento dell'accertamento, evitando la lunga attesa che le contestazioni si trasformino in riscossione definitiva.

 

 

Da: Il Sole 24Ore, del 27 Gennaio 2011.