Home Normativa MANOVRA ESTIVA E BILANCIO 2011 Bilancio 2011 - Nota Anci sulle ricadute dei servizi culturali erogati dai comuni in seguito alla L. 122/2010
Bilancio 2011 - Nota Anci sulle ricadute dei servizi culturali erogati dai comuni in seguito alla L. 122/2010 PDF Stampa
Il decreto legge n. 78/2010 convertito in legge n. 122/2010 prevede numerose limitazioni alla capacità di spesa degli enti locali e dei soggetti partecipati, interferendo di fatto con la loro autonomia costituzionalmente garantita.

Nemmeno il recente decreto “milleproroghe” (decreto legge n. 225/2010), nonostante l’azione di mobilitazione intrapresa da Anci insieme a Federculture e ad altri soggetti del settore, ha introdotto norme volte a procrastinare i termini entro i quali gli enti locali dovevano decidere come allocare le risorse, pianificando l’organizzazione dei servizi al cittadino con riferimento ai servizi culturali. La nota Anci interpreta i cambiamenti dovuti dalla legge n.122/2010 riguardo i servizi culturali erogati dai Comuni.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 02 Febbraio 2011 11:04