Home Ultime Il federalismo fiscale all'esame dei senatori
Il federalismo fiscale all'esame dei senatori PDF Stampa
Mercoledì 04 Agosto 2010 11:07

Da oggi 28 aprile è in Aula al Senato per il via libera definitivo il disegno di legge sul federalismo fiscale. Tra le novità introdotte da Montecitorio e che verranno confermate da Palazzo Madama, dato che il testo non ha subito altre modifiche in commissione, il principio che dovrà sempre essere la legge statale, e non un decreto legislativo, a fissare i livelli essenziali di assistenza e di prestazioni validi a livello nazionale. Per finanziare l'erogazione dei servizi gli enti locali potranno contare sul fondo perequativo, sulla compartecipazione a tributi erariali e su tributi propri, superando il meccanismo dei trasferimenti.

Quanto alle spese, per ogni servizio erogato dagli enti territoriali, si individuerà un costo standard, cui tutti dovranno uniformarsi durante un periodo transitorio di cinque anni. Si eliminerà così il meccanismo previsto finora che faceva riferimento alla "spesa storica" premiando di fatto con maggiori risorse gli enti che spendevano di più.

 

L'articolo è inserito nella Rassegna Stampa presente nell'area Ufficio Stampa.