Home Ultime Sardegna: sembra inefficace la legge svuota-carceri
Sardegna: sembra inefficace la legge svuota-carceri PDF Stampa
Lunedì 07 Febbraio 2011 09:22

Istituzioni, Europa, Enti Locali

 

 

«Inefficace nell'Isola la nuova legge svuotacarceri»

 

Da: l'Unione Sarda del 7.02.2011

 

 

Sono solo 42 i detenuti nelle carceri sarde che hanno potuto beneficiare della recente legge 199 del 2010, la cosiddetta «svuota carceri» perché detta le disposizioni per l'esecuzione a domicilio delle pene detentive non superiori ad un anno.

 

Il dato è stato diffuso da Silvestro Ladu (Pdl), presidente della commissione Diritti civili del Consiglio regionale.

 

Il provvedimento «non ha dato gli esiti sperati», afferma Ladu in una nota, «non ha certamente risolto i problemi del sovraffollamento degli istituti di pena che, in Sardegna come nel resto d'Italia, ha raggiunto livelli preoccupanti».

 

I dodici istituti di pena isolani oggi ospitano circa 2.300 reclusi a fronte di una capienza di 1.957. Sono stati ora scarcerati 11 detenuti a Cagliari, 6 a Sassari e altrettanti a Oristano, 4 a Nuoro e altrettanti a Mamone e Is Arenas, 2 a Tempio, Alghero e Macomer, 1 a Isili e nessuno a Iglesias e Lanusei.

 

Eppure, fa notare Ladu, «i procedimenti attivati, cioè i soggetti nelle condizioni di fruire della legge, erano 276. Ciò sta a significare come le maglie previste nella legge siano molto strette», conclude il consigliere regionale, tanto da «impedire un reale alleggerimento della popolazione reclusa».