Home Ultime Evasione fiscale, un grande business
Evasione fiscale, un grande business PDF Stampa
Giovedì 10 Febbraio 2011 23:52

Recuperati 439 milioni

Cronache della Sardegna

 

Negli oltre 3.500 controlli ispettivi eseguiti nel 2010 sui contribuenti sardi le Fiamme Gialle hanno segnalato agli uffici finanziari oltre 370 milioni di euro di redditi non dichiarati e un'evasione ai fini Iva di più di 68 milioni, per un totale di 439 milioni.

 

 

Nel 2010 in Sardegna la Guardia di Finanza ha recuperato 373.164.297 euro di redditi non dichiarati e scoperto un'evasione di Iva dovuta o non versata per 68.112.630 euro. Le Fiamme Gialle, guidate dal generale Stefano Baduini - che oggi ha presentato i dati dell'attività svolta nel 2010 - hanno anche scovato 265 evasori totali (100 in provincia di Cagliari, 103 a Sassari, 42 a Nuoro e 20 nell'Oristanese).

 

 Complessivamente sono stati eseguiti 3.572 interventi ispettivi di cui 845 verifiche e 2.727 controlli. "Il contrasto all'evasione fiscale è l'obiettivo prioritario della missione della Polizia economica e Finanziaria della Guardia di Finanza - ha detto Baduini - Abbiamo intensificato l'attività di intelligence, dell'analisi di rischio e del controllo economico del territorio verificando due aspetti fondamentali: l'evasione diffusa di massa, praticata dalle piccole e medie imprese e lavoratori autonomi, attraverso omessa certificazione, e l'evasione più sofisticata".

 

 

 Riguardo le imposte sui redditi sono stati recuperati due milioni di euro di base imponibile (elementi non dichiarati o oneri deducibili).

 

 

Da: L'Unione Sarda dell'11 febbraio 2011.