Home Ultime Gasdotto in Sardegna
Gasdotto in Sardegna PDF Stampa
Venerdì 25 Febbraio 2011 09:39

lavori in corso

 


Gasdotto, il progetto va avanti

 

 «In Meridiana con privati seri»

 

 


Le procedure per la realizzazione del Galsi vanno avanti.

 

La Commissione Bilancio del Consiglio regionale, presieduta da Paolo Maninchedda, ha sentito sul collegato alla Finanziaria 2011-2013 i rappresentanti di Sfirs, Banco di Sardegna e Banca di Credito Sardo.

 

 

Il presidente della Sfirs, Antonio Tilocca, ha illustrato lo stato del progetto del gasdotto Algeria Sardegna Italia (Galsi): «La situazione internazionale gioca a nostro favore e si sta andando avanti. La decisione finale di investimento sarà presa tra settembre e novembre.

 

 

La Regione dovrà impegnare la sua quota, pari a circa 150-160 milioni». In merito all'attività della società finanziaria della Regione, «per la prima volta», ha detto Tilocca, «abbiamo messo in atto una vera infrastruttura del credito, con fondi di dotazione che ci permettono di dare credito e non contributi». Entro la fine di marzo, inoltre, la Sfirs prevede di chiudere le istruttorie relative al microcredito.

 

 

Tilocca ha evidenziato, però, la necessità di “semplificare i nostri uffici regionali”. Inoltre, il presidente della Finanziaria regionale ha riconosciuto l'importanza di «puntare sull'agroalimentare e sulle campagne» e ha annunciato di essere disponibile ad una partecipazione azionaria in Meridiana «ma solo se c'è un privato che sa gestire».

 

 

 

L'Unione Sarda del 25.02.2011