Home Ultime Mediazione sull’Anci: al voto
Mediazione sull’Anci: al voto PDF Stampa
Martedì 01 Marzo 2011 09:16

appuntamento a giugno

 

Mediazione sull’Anci, il voto forse slitta a giugno


I SINDACI

 

Cagliari. Per evitare lo scontro frontale (tutto interno al Pd) tra le candidature di Gianfranco Ganau e di Cristiano Erriu, il consiglio regionale dell’Anci potrebbe rinviare a giugno l’elezione del presidente, anticipando di quattro mesi il congresso regionale.
Questa ipotesi è maturata ieri nei vasti contatti tra i sindaci sardi. L’elezione prima del congresso di ottobre si era resa necessaria a causa dell’incompatibilità del leader uscente, Tore Cherchi, ora presidente della Provincia di Carbonia-Iglesias.
Per statuto, il presidente dell’Anci deve essere un sindaco.
Oggi si riunisce prima l’esecutivo e poi il consiglio. Se ci sarà accordo, sarà anticipato il congresso (da ottobre a giugno) e sino ad allora l’Anci sarà guidato dal vice presidente vicario Anselmo Piras. Ieri per iniziativa di quattro sindaci (Marco Sini, Tore Sanna, Mauro Cois e Costantino Palmas) è stato lanciato un appello per la difesa dell’autonomia dell’Anci e per la proposta dell’esecutivo a favore di Ganau.
La Nuova Sardegna del 1 Marzo 2011