Home Ultime Enti locali, aumenti in arrivo.
Enti locali, aumenti in arrivo. PDF Stampa
Mercoledì 04 Agosto 2010 12:42
In busta paga 63 in più. Fondi alla contrattazione integrativa


Aumenti in arrivo per i dipendenti degli enti locali. Ieri è stata firmata l'ipotesi di contratto nazionale del comparto autonomie per il biennio economico 2008-2009. L'aumento medio tabellare in busta paga (per un dipendente di posizione economica C1) sarà pari a 63,20 euro mensili e avrà decorrenza dal 1° gennaio 2009. A questa cifra andranno ad aggiungersi ulteriori 29,16 euro medi pro capite per la contrattazione decentrata, ma solo nelle amministrazioni virtuose in regola con gli obiettivi del patto di stabilità.

Gli enti locali metteranno a disposizione della contrattazione decentrata fino a un massimo dell'1,5% del monte salari 2007 (pari a 29,16 euro medi pro capite medi mensili). Gli obiettivi di produttività da raggiungere per la distribuzione delle risorse aggiuntive e le modalità e criteri di distribuzione fra i lavoratori saranno oggetto di un successivo confronto con il sindacato a livello locale. L'intesa prevede poi l'impegno ad avviare un confronto fra organizzazioni sindacali da un lato e regioni, Anci, Upi e Unioncamere dall'altro, sulla situazione del precariato. Il tavolo dovrà essere convocato in tempi rapidi (45 giorni dalla stipula del contratto) per valutare la possibilità di rinnovo o proroga dei contratti a tempo determinato.

 

L'articolo completo di Francesco Cerisano pubblicato da Italia Oggi è inserito nella Rassegna Stampa presente nell'area Ufficio Stampa.