Home Ultime «Cappellacci pretenda un piano dal Viminale»
«Cappellacci pretenda un piano dal Viminale» PDF Stampa
Mercoledì 23 Marzo 2011 10:12

Politica

 

 

Politica: «Cappellacci pretenda un piano dal Viminale»

 

 

«Cappellacci fa bene a comunicare la propria disponibilità per l'accoglienza dei profughi dalla Libia.
Ma pretenda da Maroni un piano dettagliato e sostenibile perché questo non è un peso che può gravare sulle comunità locali della Sardegna».
Lo afferma Antonio Satta, segretario dell'Unione popolare cristiana (Upc). «Come cattolici impegnati in politica diciamo sì alla solidarietà, ma quello immigratorio è un fenomeno di lunga durata. Dunque Cappellacci pretenda garanzie e fondi».
La segreteria regionale dell'Italia dei Valori ha espresso a sua volta apprezzamento per l'annuncio fatto dal vice presidente della Regione, Giorgio La Spisa al tavolo Stato-Regioni di una disponibilità all'accoglienza dei profughi provenienti dalla Libia.
«Auspichiamo però che questa accoglienza avvenga in strutture adeguate e non si risolva in un semplice adempimento burocratico», ha detto il segretario regionale Federico Palomba, «ma al contrario di ciò che è avvenuto a Lampedusa, rappresenti l'inizio di un processo di piena integrazione dei cittadini nordafricani nella nostra regione».
l'Unione Sarda del 23.03.2011