Home Ultime Via al Vinitaly
Via al Vinitaly PDF Stampa
Giovedì 07 Aprile 2011 09:26

con 80 aziende

 

 

 

Economia: Via al Vinitaly 80 aziende isolane sfidano il mondo

 

 

Oggi apre il 45º Vinitaly, il più importante Salone internazionale dei vini e dei distillati.
Ad inaugurare alle 10.30 la rassegna leader del settore il ministro delle Politiche agricole Saverio Romano, alla sua prima uscita ufficiale dal suo recente insediamento. L’edizione n. 45 di Vinitaly registra una presenza record di espositori: 153 mila provenienti da tutto il mondo e un quartiere da tutto esaurito con 95 mila metri quadrati di superficie espositiva. Anche la Sardegna sarà protagonista nella kermesse veronese.
Per tutta la durata della manifestazione, nello stand Sardegna si terranno due tipi di degustazioni: le prime grazie alla collaborazione dell’Associazione nazionale dei sommelier, le seconde tenute da sommelier dell’agenzia regionale Agris che prevedono tra l’altro l’accostamento dei vini sardi con i prodotti di qualità e a marchio di origine della Sardegna.
Domenica 10 aprile, infine, sempre negli spazi della Regione Sardegna, dalle ore 10 e fino alle 17 è in programma un workshop al quale parteciperanno numerosi buyer stranieri.
Oggi, giorno dell’inaugurazione, al palazzo della Gran Guardia in piazza Bra si terrà la cena di gala. «Quest’anno lo stand istituzionale - spiega il assessore regionale dell’Agricoltura Mariano Contu - ospiterà 73 cantine ed è completamente nuovo: è di circa 1.600 metri quadrati e con spazi resi più funzionali alla luce di quanto richiesto dagli operatori. Le cantine avranno anche un’area riservata dove poter contrattare con i clienti».
Anche le aziende sarde presenteranno i vini dell’ultima vendemmia.
Con qualche novità. L’azienda Distilleria F.lli Rau di Sassari per esempio, oltre all’Acquavite di Corbezzolo e la Grappa di monovitigno Cannonau, rispettivamente medaglia d’Oro e d’Argento vinte nel prestigioso concorso “Acquaviti d’Oro 2010”, presenterà la nuova linea di liquori e distillati tipici della Sardegna Joia Pura, a moderata gradazione alcolica (30º per il Mirto di Sardegna e 37,5º per le Grappe) con due nuovi distillati: la Grappa di Chardonnay e quella di Moscato.
Debuttante assoluta a Verona anche Poderi Parpinello di Alghero, l’azienda nata da una nota famiglia di enologi, che presenterà due Vermentini, un Cannonau e un Cagnulari «vestiti» con bottiglie e grafica elegantissimi.
L'Unione Sarda del 7 Aprile 2011.