Home Ultime «È allarme disoccupazione giovanile»
«È allarme disoccupazione giovanile» PDF Stampa
Martedì 19 Aprile 2011 09:56

in Sardegna

 

 

Il tasso di disoccupazione giovanile in Sardegna è arrivato al 44,7 per cento ed è «più preoccupante» del dato nazionale già di per sé «di evidente criticità», visto che è assestato al 28,9 per cento. Lo denuncia la Cisl col segretario generale Mario Medde: «La nostra Isola è al primo posto tra le regioni italiane, sesta in Europa».
Per questo «è importante che la Regione vari un programma pluriennale di lotta alla disoccupazione giovanile».
La Cisl si dice preoccupata «dalla scarsa efficacia degli strumenti attuali».
La Nuova Sardegna del 19.04.2011