Home Ultime Il Consorzio scongiura il blocco
Il Consorzio scongiura il blocco PDF Stampa
Giovedì 21 Aprile 2011 11:03
Irrigazione
Il Consorzio di bonifica del Basso Sulcis ha scongiurato il blocco dell'irrigazione dei campi e ha aperto la campagna irrigua per la prossima estate.
Con una recente delibera il commissario “ad acta” Francesco Angelo Pinna, ha fissato i termini per la presentazione delle richieste da parte delle aziende agricole. Il nuovo calendario è già stato pubblicato.
L'irrigazione di orti estivi, erbai, vigneti, serre, aziende agricole e zootecniche ed utenze extra agricole, dunque, potrebbe partire a breve.
La scadenza per richiedere l'acqua è fissata al 17 maggio. Non così per i carciofeti. In questo caso, le domande dovranno essere presentate entro il 30 giugno, mentre l'irrigazione sarà possibile solo a partire dal primo luglio.
Nell'avviare la stagione, il Consorzio di bonifica ha ribadito la necessità per gli agricoltori di rispettare le prescrizioni fissate per evitare sprechi d'acqua. Una buona notizia, insomma, per decine di aziende agricole del territorio che, sino a qualche settimana fa, rischiavano di restare all'asciutto a causa dei conti in rosso del Consorzio.
Una situazione che rischiava di compromettere la stagione irrigua e, dunque, l'annata degli agricoltori alle prese con la già grave crisi del comparto. Ancora una volta, a correre in aiuto del Consorzio, dopo le proteste dei dipendenti senza stipendio da mesi, è stata la Regione che ha stanziato 679 mila euro per corrispondere le mensilità arretrate (oltre mezzo milione), pagare le bollette dell'energia elettrica e saldare i conti per l'acquisto del carburante e l'assicurazione dei mezzi di lavoro. Una soluzione “tampone”.
L'Unione Sarda 21.04.2011