Home Ultime Gara Tirrenia
Gara Tirrenia PDF Stampa
Venerdì 29 Aprile 2011 00:00
da bloccare
SANTA MARGHERITA DI PULA. Il più entusiasta della «Saremar» anti-monopolio è Giacomo Sanna, capogruppo Psd’Az in Consiglio regionale.
Da storico oppositore politico alla cordata napoletana della «Compagnia italiana di navigazione» nella gara per la privatizzazione della Tirrenia, ha detto: «È il primo passo verso la realizzazione del desiderio storico dei sardi di essere padroni del loro mare». È l’avvio di un percorso che venerdì potrebbe portare la Regione a trattare alla pari con il cda della «Mediterranea Holding», l’altra cordata che vuole rientrare in gioco nella vendita della compagnia pubblica.
Non solo. La Giunta è intenzionata a chiedere il blocco della gara in base all’articolo dello Statuto che dice: quando lo Stato dismette i suoi beni, i beni devono essere trasferiti alla Regione. È accaduto per le ex servitù militari, dovrebbe succedere lo stesso con Tirrenia.
L'Unione Sarda.