Home Ultime Comuni con i vecchi impianti
Comuni con i vecchi impianti PDF Stampa
Giovedì 12 Maggio 2011 09:59
Azione legale

"Sei comuni sedi di impianti nucleari (Caorso, Saluggia, Trino Vercellese, Rotondella, Ispra e Piacenza) hanno avviato un'azione legale nei confronti del Governo a tutela degli interessi dei Comuni e dei cittadini per chiedere che vengano ripristinate le somme spettanti ai Comuni dal 2005».
Lo rende noto Fabio Callori, presidente della Consulta dell'Anci e sindaco di Caorso.
Queste somme sono previste dal decreto legge 314/2003 (il decreto Scansano) che ha istituito, ricorda Callori, «misure di compensazione territoriale a favore dei Comuni che ospitano le vecchie centrali nucleari e impianti del ciclo di combustibile nucleare fino al loro definitivo smantellamento».
«Stiamo parlando - spiega Callori - delle risorse spettanti ai Comuni che ospitanti vecchi impianti nucleari come misura di compensazione».
L'Unione Sarda del 12.05.2011