Home Ufficio Stampa In Giunta Equitalia e il Piano del lavoro
In Giunta Equitalia e il Piano del lavoro PDF Stampa
Giovedì 12 Maggio 2011 11:28

Alla vigilia delle elezioni, ecco una seduta di Giunta inizialmente non prevista in agenda.

Con tre soli punti all'ordine del giorno: gli interventi urgenti per le imprese indebitate con Equitalia, il sostegno ad Abbanoa e l'approvazione del Piano straordinario per il lavoro.

Programma asciutto, ma estremamente significativo, alla luce del duro confronto fra la Regione e la società di riscossione dei tributi e della grave crisi dell'occupazione nell'Isola.

Il sostegno della Regione alle migliaia di piccole e medie imprese nel confronto con Equitalia...


In Giunta Equitalia e il Piano del lavoro.

 


Seduta a Villa Devoto. Abbanoa in agenda.
Alla vigilia delle elezioni, ecco una seduta di Giunta inizialmente non prevista in agenda. Con tre soli punti all'ordine del giorno: gli interventi urgenti per le imprese indebitate con Equitalia, il sostegno ad Abbanoa e l'approvazione del Piano straordinario per il lavoro.
Programma asciutto, ma estremamente significativo, alla luce del duro confronto fra la Regione e la società di riscossione dei tributi e della grave crisi dell'occupazione nell'Isola. Il sostegno della Regione alle migliaia di piccole e medie imprese nel confronto con Equitalia è uno dei passaggi chiave anche nel confronto fra la Giunta e i sindacati: le forze sociali chiedono il massimo sforzo all'esecutivo sul fronte della crisi del sistema delle imprese, dall'altra parte si risponde con stanziamenti e agevolazioni, ma non solo.
Perché la recente presa di posizione del capo della Giunta sulla vertenza Equitalia ha generato, ieri, la replica della società che gestisce la riscossione dei tributi. Replica che tuttavia sarà diffusa soltanto oggi, con una serie di precisazioni e dati sullo scenario regionale. La seduta, inizio previsto alle ore 16.30 a Villa Devoto, verterà anche sul tema del sostegno alla società Abbanoa, con un intervento del presidente Ugo Cappellacci che - quasi certamente - si riferirà a uno stanziamento nel collegato alla legge finanziaria 2011.
Ma è sicuramente quella sul Piano straordinario per il lavoro la delibera più attesa dalla seduta di oggi.
Una risposta alle dure critiche dei tre leader sardi del sindacato, che nelle ultime settimane hanno apertamente accusato questa maggioranza di governo di non aver saputo mettere in campo le misure necessarie a fronteggiare la crisi dell'occupazione.
Sarà l'assessore Franco Manca a presentare il Piano agli altri assessori, quindi gli interventi straordinari per sostenere l'occupazione e per la creazione di nuove occasione di lavoro - dopo l'approvazione della Giunta - dovranno trasformarsi in segnali concreti in tempi rapidi.
La Sardegna è in attesa.
L'Unione Sarda del 12 Maggio 2011.