Home Ufficio Stampa LAVORO E SOSTEGNO AL REDDITO
LAVORO E SOSTEGNO AL REDDITO PDF Stampa
Lunedì 23 Maggio 2011 08:55
CAGLIARI. Regione, sindacati ed Enti locali hanno firmato un accordo per erogare sussidi per 12 milioni di euro a favore di lavoratori che non possono ricevere indennità sociali o che, pur avendo un regolare contratto di lavoro, non percepiscono stipendio.
Il sussidio sarà erogato per sei mesi al massimo a chi presterà servizio lavorativo prioritariamente nel proprio Comune...
L’intesa è stata sottoscritta dall’assessore al Lavoro, Franco Manca e dai rappresentanti sindacali con Anci, Ups e Inps.
«Vogliamo arrivare alla definizione di un welfare regionale», afferma Manca...

 

 

LAVORO E SOSTEGNO AL REDDITO

 

Regione, sindacati ed Enti locali hanno firmato un accordo per erogare sussidi. Prove di welfare regionale: stanziati 12 milioni di euro per i dipendenti «disagiati»
L’intesa è stata sottoscritta dall’assessore al Lavoro, Franco Manca e dai rappresentanti sindacali con Anci, Ups e Inps. «Vogliamo arrivare alla definizione di un welfare regionale», afferma Manca. Secondo una prima stima, l’intesa andrà a beneficio di 1.500 persone.
Il sostegno di 600 euro andrà ai giovani con massimo 35 anni, (incrementabile a 800 euro in caso di famiglia a carico). mentre alle persone con più di 35 anni il sussidio che la Regione erogherà sarà di 800 euro.
CAGLIARI. Prorogata dal 7 al 20 giugno la scadenza del bando sull’apprendistato professionalizzante, un provvedimento con il quale in Sardegna si è anticipato il Testo unico sulla stessa materia, che è stato approvato di recente dal Consiglio dei ministri.
Il bando mette a disposizione circa 4,8 milioni di euro per favorire la coesione di sistema tra le diverse parti sociali e datoriali, coinvolgendo per la prima volta nell’isola tredici enti bilaterali, rappresentativi di tutti i comparti produttivi: artigianato, commercio, turismo e servizi, edilizia e industria. Per il biennio 2011-2012 verranno formati 1500 apprendisti tra i 18 e 29 anni e almeno 500 tutor aziendali.
Saranno coinvolte complessivamente tra le 500 e le 700 imprese, soprattutto di piccole dimensioni. L’apprendistato è considerato uno degli strumenti per l’inserimento dei giovani al lavoro.
Da: La Nuova Sardegna del 23.05.2011