Home Ultime Lunga estate 2011
Lunga estate 2011 PDF Stampa
Giovedì 16 Giugno 2011 10:17

via al bando

 

 

Procedura semplificata e telematica per ridurre i tempi della burocrazia, accoglimento e finanziamento delle istanze entro l'anno.

 

Sono novità e obiettivi del secondo bando “Lunga Estate”, promosso dall'assessorato regionale del Lavoro e finanziato dal Por Fse 2007/2013.

Il programma, pubblicato sul portale della Regione, è stato illustrato ieri a Cagliari dall'assessore Franco Manca ai rappresentanti delle associazioni del comparto turistico.
L'obiettivo è quello di allungare la stagione delle vacanze in Sardegna e della stabilizzazione del lavoro attraverso un bonus regionale in conto occupazione alle imprese turistiche nei periodi di “spalla” (aprile, maggio, settembre, ottobre e novembre).
OBIETTIVI
«Nonostante alcune difficoltà fisiologiche - ha spiegato l'assessore Manca - siamo soddisfatti dei risultati del bando 2010, che testimonia l'interesse dei nostri operatori turistici verso nuove forme di ricettività che agevolano l'occupazione oltre i tradizionali tre mesi estivi di punta.
Con il nuovo bando contiamo di fare più e meglio, sostenendo la ripresa del settore grazie a prodotti turistici innovativi che consentono la distribuzione dei flussi turistici anche in periodi non di alta stagione, sia perché veniamo incontro all'esigenza delle associazioni di categoria e delle parti sociali di una stabilizzazione e di contrasto al precariato nel mondo del lavoro anche nelle strutture ricettive».
FONDI
Le risorse finanziarie iniziali stanziate ammontano a 5 milioni di euro, ma l'assessore ha già annunciato che la cifra sarà ampliata per dare modo a tutte le domande valide di essere finanziate. Tra le novità del bando 2011 c'è la compilazione della domanda on line da parte delle imprese tramite il portale istituzionale Sardegna Lavoro (www.sardegnalavoro.it).
L'importo per ogni beneficiario non potrà superare i 200 mila euro.
La domanda potrà essere inviata per via telematica a partire dalle ore 10 del 20 giugno ed entro le ore 14 del 30 giugno 2011.
BENEFICIARI
L'aiuto è per le imprese del turismo della Sardegna che abbiano assunto lavoratori stagionali con contratto di lavoro a tempo pieno e a tempo determinato a partire dal 1  febbraio 2011 e che assumano lavoratori stagionali con contratto di lavoro a tempo pieno e determinato entro e non oltre il 15 giugno, per un periodo che comprenda continuativamente i tre mesi della stagione turistica (giugno, luglio e agosto) e anche almeno l'intero mese spalla di settembre.
16 Giugno 2011. L'Unione Sarda.