Home Ultime Case per anziani
Case per anziani PDF Stampa
Venerdì 17 Giugno 2011 09:32

 rifinanziati tre centri

 

CAGLIARI. Con un emendamento di Giampaolo Diana (Pd) e Adriano Salis (Idv) il Consiglio regionale ha deciso di adottare una serie di aiuti sotto forma di «de minimis» per le imprese con sede legale e operativa in Sardegna.
Così, per favorirne l’inserimento nei mercati extra Unione europea, ci saranno aiuti a valere sul fondo per l’internalizzazione (che ha una dotazione di circa quattro milioni), con un sistema di premialità i cui criteri verranno individuati dalla Giunta regionale. Meccanica. Stanziati 2,5 milioni di euro per premiare le imprese metalmeccaniche con sede operativa in Sardegna che utilizzino propri brevetti.
Acqua. Approvato un contributo di tredici milioni di euro per ciascuno degli anni 2012-2013 a favore dell’Enas, (l’ente acque della Sardegna).
Servirà per coprire - sia pure parzialmente - i costi energetivi del servizio idrico multisettoriale. Anziani. In tema di welfare regionale è stato dato il via libera a un contributo straordinario di novecento mila euro per le residenze degli anziani, «Casa Serena», nei comuni di Alghero, Iglesias e Sassari. Piccoli comuni. Stanziato un milione di euro per il completamento dei piani per gli insediamenti produttivi nei comuni che hanno meno di tremila abitanti.
La Nuova Sardegna del 17 Giugno 2011.