Home Ultime Abbanoa non esiste,
Abbanoa non esiste, PDF Stampa
Venerdì 24 Giugno 2011 08:23

 la rete idrica deve passare a noi

 

 

Istituzioni, Europa, Enti Locali

 

 

La situazione è esplosiva. Da 24 ore non c'è acqua a Rei Marina, sul litorale di Muravera. Le perdite lungo la rete sono così numerose da non garantire più la pressione nei vasconi di accumulo. Ed entro una settimana a Costa Rei si attende il pienone, o quasi.

 

 

«Siamo decisamente preoccupati», dice il sindaco di Muravera, Marco Fanni, «ho mobilitato un'impresa esterna ma le falle sono tante da non riuscire più a tamponarle. Abbanoa continua a tacere: non manda operai, non risponde più neppure alle nostre proteste». Dal primo al 20 giugno il Comune di Muravera ha speso 30 mila euro per mettere a lavoro operai esterni. Anche ieri si è fatto di tutto, mentre fiumi di acqua continuano a riversarsi in spiaggia e la rabbia dei residenti del primo cittadino cresce.

«Abbanoa non ci rappresenta più nulla. L'amministrazione è pronta a gestire la rete idrica e a garantire servizi finalmente efficienti.
Finora abbiamo solo pagato ricevendo in cambio nulla o quasi. Non posso riconoscere un ente che non fa nulla, che non esiste nella pratica.
Chi viene qui rischia di pagare per servizi che non vengono forniti e per le spese che il Comune sosterrà durante l'estate. Siamo all'assurdo, all'inconcepibile. Sono tartassato da telefonate e proteste». In attesa dell'arrivo massiccio dei turisti in Municipio e nelle agenzie turistiche cresce la preoccupazione. Le condotte perdono acqua un po' ovunque a Costa Rei, Marina Rei, Tuerra e in altre località della costa. Da giorni in strada si riversano torrenti d'acqua che invadono le aree circostanti creando anche rigagnoli verso il mare e la spiaggia.
ABBANOA
La replica di Abbanoa
«A Costa Rei, proprio per garantire sufficiente pressione nella parte alta, procederemo da oggi con chiusure notturne nella parte bassa. L'attuale fatiscente rete idrica non è stata realizzata da Abbanoa, ma è una pesante eredità che si è ritrovata dalla precedente gestione. Per quanto riguarda le riparazioni, è nota la situazione economica di difficoltà in cui si trova attualmente la Società e che consente di intervenire soltanto nelle situazioni più urgenti.
Questo vale per tutta la Sardegna e non soltanto per Muravera. Problemi economici che evidentemente ha lo stesso Comune se nei nostri confronti risulta che abbia oltre 20 mila euro di debiti per i consumi delle proprie utenze».
24.06.2011