Home Ultime Legge elettorale
Legge elettorale PDF Stampa
Domenica 10 Luglio 2011 00:00
firme per abolirla
Anche in Sardegna parte la campagna referendaria contro la legge elettorale nazionale, definita porcellum dallo stesso ideatore, il ministro Roberto Calderoli.
Il comitato si è costituito anche in Sardegna (portavoce è l'attore Gianluca Medas) e, a livello nazionale, ha l'obiettivo di raggiungere 500 mila firme.
Nell'Isola si punterà a raccogliere 12 mila adesioni.
Dal 15 luglio al 29 agosto in tutta Italia, ed anche nei Comuni dell'Isola, ogni cittadino potrà depositare la propria firma davanti ad un funzionario comunale per i tre quesiti referendari, due per la Camera e uno per il Senato. Col referendum, i proponenti vogliono abolire le liste bloccate, eliminare il premio di maggioranza, la soglia di sbarramento del 2% per le liste collegate e l'indicazione del candidato premier.

L'Unione Sarda dell' 8.07.2011