Home Ultime Finanza e tributi
Finanza e tributi PDF Stampa
Venerdì 22 Luglio 2011 00:00

La manovra  2014


 

 

La manovra nel 2014.

 

 

Se si sommano le intere risorse mobilitate a Palazzo Madama il conto supera i 50 miliardi Il «surplus» dal taglio delle agevolazioni

 

IL BALLETTO DI CIFRE

 

 

Fare la somma aritmetica dei vari anni può essere fuorviante: l'impatto di gran parte delle misure si trascina sugli esercizi successivi Il rafforzamento della manovra nel passaggio al Senato è evidente, ed equivale a 22,6 miliardi. Per gran parte si tratta delle maggiori entrate attese dalla riduzione "orizzontale" delle agevolazioni fiscali. Nel testo originario, la manovra assicurava alla riduzione del deficit nell'anno finale, il 2014, solo 25,3 miliardi, poiché i restanti 16,7 miliardi erano affidati alla futura riforma fiscale, ma senza che la clausola di salvaguardia fosse esplicitata già nel testo del decreto legge. Si rinviava in sostanza questa parte tutt'altro che secondaria alla legge di stabilità.


© Il Sole 24Ore