Home Ultime Alessandra Giudici:
Alessandra Giudici: PDF Stampa
Giovedì 04 Agosto 2011 08:59
Con me otto uomini
CAGLIARI. Il comandante è donna, nella giunta provinciale di Sassari.
Alessandra Giudici, presidentessa di centrosinistra, otto uomini assessori. - Evviva il matriarcato. «Guardi, governo benissimo così». - Mai un dubbio?
«È un errore scatenare la contrapposizione fra i generi. Parliamo di pari opportunità, la bagarre non serve». - La sentenza del Tar parla chiaro. «Certo e va rispettata.
Ma allo stesso tempo è molto triste che delle donne si siano dovute rivolgere a un tribunale per avere giustizia». - Attenta, anche lei è sotto scacco. «Non credo. Ripeto, non siamo in un reality. Io ho sempre guardato alle competenze, alle capacità, senza prender nota se appartenessero a un uomo o una donna». - La discriminazione esiste.
«Il Tar ha dato soprattutto una lezione ai partiti: rispettate le donne». - Per legge o per raziocinio? «La legge è una garanzia in più». - Con sincerità, lavorerebbe meglio con almeno un assessore donna in giunta.
«Io governo benissimo con otto uomini-assessori. Ma ai partiti dico: leggete e rileggete, mille volte, la sentenza del Tar».
La Nuova Sardegna