Home Ultime Nuova protezione civile, i consigli di Bertolaso
Nuova protezione civile, i consigli di Bertolaso PDF Stampa
Giovedì 05 Agosto 2010 14:31

Oristano un dibattito sulla prevenzione e la gestione delle emergenze nell'Isola

La Sardegna ha bisogno di un sistema di prevenzione e gestione delle emergenze più  efficace, per evitare che si ripetano tragedie come l'alluvione di Capoterra dell'autunno 2008 e gli incendi boschivi del luglio scorso. Qualcosa inizia a muoversi, con la creazione - in capo alla presidenza della Regione - di una nuova direzione generale della Protezione civile, istituita per legge ad agosto. Ma ora si dovrà riempire di contenuti questo nuovo strumento di coordinamento delle forze in campo.
Se ne parlerà domani, a Oristano, in un convegno a cui parteciperà Guido Bertolaso, capo dipartimento della Protezione civile nazionale. L'iniziativa, che si terrà al teatro Garau a partire dalle 9, è dell'associazione di volontariato culturale Oristanesi, che si è prefissa l'obiettivo di mettere a confronto istituzioni, enti, associazioni di volontariato e cittadini.
«Potenzialità e prospettive della Protezione Civile in Sardegna»  è il titolo dell'incontro, realizzato col contributo degli assessorati regionali degli Affari generali e dell'Ambiente, della Protezione civile della Provincia di Oristano e dell'assessorato dell'Ambiente del Comune di Oristano. I lavori saranno aperti dal presidente della Regione Ugo Cappellacci: poi il giornalista di Videolina Andrea Frailis guiderà la tavola rotonda tra il direttore del dipartimento Idrometeoclimatico dell'Arpa Giuseppe Bianco, il vicepresidente dell'Anci Sardegna Andrea Busia, il direttore del servizio Protezione civile e antincendio della Regione Giorgio Onorato Cicalò e il direttore regionale dei vigili del fuoco Pippo Mistretta. L'intervento di Bertolaso concluderà il convegno.

 

L'articolo pubblicato da l'Unione Sarda è inserito nella Rassegna Stampa presente nell'area Ufficio Stampa.