Home Ufficio Stampa La Provincia discute sulla manovra
La Provincia discute sulla manovra PDF Stampa
Lunedì 29 Agosto 2011 09:41
Cagliari. Dopo la pausa estiva, riprendono oggi alle 17, nella sala consiliare di palazzo Regio, i lavori del Consiglio provinciale.
All’ordine del giorno, secondo quanto concordato dal presidente del Consiglio provinciale, Roberto Pili, e dalla conferenza dei capigruppo, dopo due ratifiche di variazioni di bilancio e due due riconoscimenti di debiti fuori bilancio, che devono essere trattati prioritariamente...
L’assemblea consiliare discuterà della soppressione delle Province e dei piccoli Comuni, prevista nella manovra finanziaria nazionale, così come richiesto dalla commissione consiliare Programmazione, presieduta da Rita Corda (Pd).
Per dare spazio al dibattito non saranno svolte le interrogazioni di inizio seduta.
«Il Consiglio provinciale, seconda assemblea elettiva della Sardegna - afferma Pili - ha il dovere di intervenire in un momento veramente delicato e difficile non tanto e non solo per il tentativo di soppressione delle Province, ma anche perchè senza gli opportuni correttivi alla manovra sulle Province si abbatteranno in maniera sempre più grave tagli che comprometteranno la loro funzione, i servizi primari che erogano ai cittadini, soprattutto per quanto riguarda strade, scuole, ambiente e lavoro.
In questa situazione le possibilità di creare sviluppo saranno veramente azzerate».
La commissione Programmazione, nella richiesta di una seduta consiliare ad hoc su questo argomento, definisce «demagogica, superficiale e pericolosa» la proposta contenuta nella manovra finanziaria in discussione al Senato, che prevede la soppressione delle Province al di sotto dei trecentomila abitanti o con un territorio complessivo inferiore a tremila chilometri quadrati.
Il dibattito arriva a poche ore dalla scadenza della presentazione degli emendamenti al Senato sulla manovra; unico vero momento di discussione per modificare il testo originario del governo.

La Nuova Sardegna.
Ultimo aggiornamento Lunedì 29 Agosto 2011 09:44