Home Ufficio Stampa Piano paesaggistico, in arrivo le modifiche Legge sul golf
Piano paesaggistico, in arrivo le modifiche Legge sul golf PDF Stampa
Martedì 13 Settembre 2011 08:18
Ieri il vertice del centrodestra.
La Regione affretta i tempi per la modifica del Piano paesaggistico regionale.
Dal vertice di ieri sera a Villa Devoto è arrivata la volontà della maggioranza di portare in autunno in Consiglio il testo che riscriverà i parametri dei vincoli paesaggistici.
Tra le novità sono previsti l'eliminazione delle intese, ritenute discrezionali, e lo snellimento delle procedure e dei passaggi burocratici all'interno della tutela degli ambiti.
Le idee di modifica al Ppr arrivano anche dal processo di ascolto “Sardegna nuove idee” così come anche le “Domande&Risposte”, pubblicate con pagine a pagamento su alcuni quotidiani sardi e che hanno scatenato polemiche con il centrosinistra.
A tal proposito oggi l'opposizione presenterà un documento (interrogazione o mozione) in Consiglio. Sempre oggi arriverà in Aula la legge sullo sviluppo turistico legato al golf, come deciso ieri dalla conferenza dei capigruppo.
L'iter per trovare il via libera sulla proposta dei Riformatori dovrebbe essere abbastanza veloce e consentirà di far arrivare sui banchi dell'assemblea di via Roma anche la proposta di legge costituzionale - approvata nei giorni scorsi dalla commissione Autonomia (quasi all'unanimità) - calibrata sul taglio dei costi della politica, che prevede la riduzione dei consiglieri regionali da ottanta a cinquanta.
Del taglio dei costi della politica si è parlato anche al vertice di maggioranza di ieri sera a Villa Devoto, dove è emersa l'ipotesi di soppressione di alcune agenzie in agricoltura e nel turismo (come Sardegna promozione).
Dopo il golf e la riduzione dei consiglieri, l'Aula si occuperà anche delle modifiche alla legge sull'edilizia, col Piano casa ter (dove è prevista la proroga per gli interventi urbanistici fino a ottobre del 2012). Intanto oggi l'esponente del Sel, Luciano Uras, convocherà per le 13 e 30 la commissione d'inchiesta sulla mancata applicazione delle leggi regionali per cercare di approvare una risoluzione in merito al licenziamento dei precari dei centri servizi per il lavoro di Sassari.
L'Unione Sarda