Home Ultime Lavoro accessorio eccezionale
Lavoro accessorio eccezionale PDF Stampa
Venerdì 06 Agosto 2010 08:44

Dopo nemmeno sei mesi dalla piena legittimazione del lavoro accessorio anche per alcune tipologie di attività in caso di committente pubblico, il legislatore ha introdotto diverse modifiche destinate in particolare agli enti locali. La Finanziaria 2010 amplia le casistiche a cui possono attingere le autonomie. Oltre alle manifestazioni sportive, culturali, fieristiche o caritatevoli, il lavoro accessorio diventa possibile anche per giardinaggio, pulizia e manutenzione di edifici, strade, parchi e monumenti. Viene previsto che pensionati e giovani con meno di 25 anni, regolarmente iscritti a un ciclo di studi, possono svolgere lavoro accessorio in qualsiasi settore produttivo. Confermata per il 2010 la possibilità di incaricare di prestazioni di lavoro accessorio anche soggetti percettori di prestazioni integrative del salario accessorio o di sostegno al reddito. Tutto ciò non deve però portare a facili entusiasmi. Innanzitutto il lavoro accessorio è stato consolidato nell'articolo 36, comma 2, del Dlgs 165/2001, che prevede il ricorso al lavoro flessibile solo per esigenze temporanee ed eccezionali, quindi non potrà mai essere utilizzato per le attività ordinarie. Non va poi dimenticato che le amministrazioni dovranno trasmettere le informazioni agli organi di controllo interno e alla Funzione pubblica per valutare gli abusi. Insomma: massima cautela. La norma inoltre nulla precisa sulla modalità di scelta dei lavoratori. Vista la collocazione nel Dlgs 165/2001, non si dovrebbe poter prescindere da procedure comparative o selettive; sarà ancora una volta il regolamento sull'organizzazione degli uffici e dei servizi a prevederne le modalità attuative. Risolto anche il dubbio sul loro inserimento nelle spese di personale: l'articolo 70, comma 2-ter, del Dlgs 276/03, introdotto dalla Finanziaria 2010, consente l'utilizzo del lavoro accessorio solo nel rispetto del contenimento della spesa di personale e del patto di stabilità.

L'articolo di Gianluca Bertagna pubblicato da Il Sole 24Ore è inserito nella Rassegna Stampa presente nell'area Ufficio Stampa.