Home Ufficio Stampa Referendum, oggi la consegna delle firme
Referendum, oggi la consegna delle firme PDF Stampa
Giovedì 29 Dicembre 2011 09:46
In corte d'appello a Cagliari.
Saranno depositate oggi alle 9,30 nella cancelleria della Corte d'Appello di Cagliari le trentamila firme raccolte in poco più di venti giorni dal Movimento Referendario sardo a sostegno della richiesta di dieci quesiti regionali per l'abolizione delle Provincie, l'elezione diretta del presidente della Regione e a seguito delle primarie...
 
 
 
Referendum, oggi la consegna delle firme
 
 
In corte d'appello a Cagliari
 
 
 
Saranno depositate oggi alle 9,30 nella cancelleria della Corte d'Appello di Cagliari le trentamila firme raccolte in poco più di venti giorni dal movimento Referendario sardo a sostegno della richiesta di dieci quesiti regionali per l'abolizione delle Provincie, l'elezione diretta del presidente della Regione e a seguito delle primarie, la riduzione a 50 del numero dei consiglieri regionali e la creazione di una assemblea costituente per riscrivere lo Statuto sardo.
La raccolta di firme ha raggiunto il triplo delle sottoscrizioni necessarie.
«Un successo travolgente, ben oltre le aspettative. Puntavamo al traguardo di 10mila firme, abbiamo triplicato il risultato», aveva commentato Pierpaolo Vargiu, leader del Movimento, presentando il bilancio della mobilitazione. All'iniziativa referendaria hanno aderito oltre 100 sindaci, 240 Consigli comunali, mentre 600 adesioni sono giunte dal mondo istituzionale.
Entro la prima quindicina di gennaio è in programma l'assemblea plenaria del Movimento, probabilmente a Tramatza. «L'adesione è stata trasversale ai partiti», sottolinea Efisio Arbau, consigliere provinciale di Nuoro.
«È la dimostrazione che serve uno strumento di partecipazione democratica».