Home Ultime Occupazione giovanile:
Occupazione giovanile: PDF Stampa
Venerdì 30 Dicembre 2011 10:22

 stanziati 4 milioni

 

 

 

Quattro milioni a sostegno dell'occupazione giovanile sono stati deliberati dalla Giunta regionale nell'ambito del Piano straordinario per l'occupazione e il lavoro 2011. «Con questo intervento» spiega l'assessore Antonello Liori, «si intende incentivare la valorizzazione del capitale umano giovanile nelle imprese sarde e contrastare la dispersione di questa risorsa umana, fortemente strategica per le aziende».

 

I destinatari del provvedimento - è scritto in una nota dell'assessorato - saranno i giovani tra i 18 e i 35 anni, disoccupati, occupati con contratti atipici e residenti in Sardegna.

 

Beneficiari, invece, le imprese private attraverso alcune azioni: sostegno all'assunzione di personale già presente in azienda (con trasformazione del contratto a tempo indeterminato e assunzioni di apprendisti, lavoratori con contratto interinale, di somministrazione o co.co.pro.) e di personale inserito ex novo (con contratto a tempo indeterminato contenente “patto di prova” della durata massima di 6 mesi).

 

 

L'Unione Sarda