Home Corte dei Conti DISCIPLINA DELLE CONCESSIONI DEMANIALI MARITTIME CON FINALITA' TURISTICO RICREATIVE
DISCIPLINA DELLE CONCESSIONI DEMANIALI MARITTIME CON FINALITA' TURISTICO RICREATIVE PDF Stampa

 

Di estremo interesse il quadro normativo sulle concessioni demaniali marittime con finalità turistico -ricreative ricostruito dalla Corte dei Conti con la relazione allegata alla deliberazione 95 del 13 novembre 2012.

Ancora una volta si sottolinea, in ossequio alla direttiva Bolkestein,  che: "le concessioni di beni pubblici siano da sottoporre ai principi di evidenza pubblica che impongono l’espletamento di una gara formale anche in presenza di una sola domanda…. Ciò nel presupposto che con la concessione di area demaniale marittima si consente a soggetti operanti sul mercato una possibilità di lucro, tale da imporre una procedura competitiva ispirata ai principi di trasparenza e di non discriminazione".