Home Corte dei Conti SEZIONE AUTONOMIE PARERE 17/2013
SEZIONE AUTONOMIE PARERE 17/2013 PDF Stampa

 

SEGRETARIO COMUNALE IN CONVENZIONE - IMPUTAZIONE DELLA SPESA

 

 

La Sezione Autonomie con il parere n. 17 del 26 luglio 2013 ha affermato che nel caso in cui sia svolto il servizio di segretario comunale in convenzione tra più comuni, il comune capofila, il quale anticipa l’intero onere finanziario, deve includere in bilancio, alla voce “spese di personale”, l’intera spesa, comprensiva delle quote successivamente rimborsate dagli altri comuni, ai fini del computo del limite di cui all’art. 76, comma 7 del d.l.112/2008. L’impossibilità di suddividere, a tali fini, la spesa pro quota, deriva dalla circostanza che, in caso contrario, si abbasserebbe la soglia di legge, con conseguente possibilità di elusione del c.d. “blocco” delle assunzioni; ciò, in quanto si verrebbe a ridurre il rapporto d’incidenza sulla spesa corrente. L’eventuale estensione del criterio alle unioni, sarà oggetto di un distinto e successivo approfondimento.

 

 

DELIBERA 17/2013