Home Ultime Casa:Fassino(Anci),rimane calo gettito in passaggio Imu-Tasi
Casa:Fassino(Anci),rimane calo gettito in passaggio Imu-Tasi PDF Stampa
Giovedì 09 Gennaio 2014 14:20
"Prendiamo atto della proposta del governo di prevedere una aliquota aggiuntiva dell'8 per mille sul prelievo Imu per coprire le detrazioni alle fasce deboli della popolazione, tuttavia esprimiamo preoccupazione sul fatto che questo provvedimento non risolve il problema del minor gettito derivante dal passaggio tra Imu e Tasi". Lo ha detto il presidente dell'Anci Piero Fassino, secondo quanto riportato dal sito dell'Associazione, al termine dell'incontro che una delegazione di Sindaci ha avuto con il ministro degli Affari regionali Graziano Delrio. "Chiediamo al governo, fin dai prossimi giorni - ha sollecitato l'amministratore piemontese - di adottare provvedimenti che risolvano questo problema, stante il fatto che i Comuni dovranno presentare i bilanci il prossimo 28 febbraio, termine non dilazionabile per via delle prossime elezioni amministrative". Per fare i bilanci, ha detto ancora Fassino - i Comuni hanno bisogno di certezze di risorse. E' quindi decisivo che si individuino soluzioni risolutive entro le prossime settimane". Sull'ammontare del minor gettito, Fassino ha ricordato come "sulla prima casa il prelievo Imu variava tra il 4 e il 5 per mille, mentre ora l'aliquota Tasi per la prima abitazione è prevista al 2,5 per mille. Stiamo facendo delle prime simulazioni ma è evidente che occorre trovare nelle pieghe del bilancio dello Stato quelle risorse che permettano ai Comuni di disporre, anche per il 2014, dello stesso gettito previsto nel 2013".(ANSA).