Home Ultime Comune Oristano ottiene pignoramento beni Abbanoa per un mln
Comune Oristano ottiene pignoramento beni Abbanoa per un mln PDF Stampa
Giovedì 13 Febbraio 2014 15:07
Vale migliaia di cartelle della Tares il pignoramento, con decreto ingiuntivo da 995 mila euro, ottenuto dal Comune di Oristano nei confronti di Abbanoa, per i crediti da esigere, ma per il momento l'Amministrazione non potrà spendere neanche uno di quegli euro che rimarranno congelati sui conti di Abbanoa, almeno sino al 21 marzo, data dell'udienza fissata dal Tribunale di Cagliari per la discussione della causa. Dopo questo primo successo il Comune si prepara ora a tornare alla carica per avere anche il resto. I crediti che vanta nei confronti del gestore idrico ammontano, infatti, almeno a cinque volte tanto i 995 mila euro per i quali ha già ottenuto il pignoramento. Questi riguardano le bollette per l'energia elettrica dal 2009 al 2012, anticipate dal Comune per far andare avanti gli impianti ceduti ad Abbanoa, e le rate dei mutui contratti per pagare la realizzazione degli stessi impianti, che Abbanoa si era impegnata a restituire al Comune nel momento in cui li prese in carico. Il resto, la fetta più grossa, riguarda in particolare i canoni riscossi da Abbanoa per conto del Comune per gli anni in cui il servizio era ancora gestito dal Comune e mai riversati. (ANSA).
Ultimo aggiornamento Giovedì 13 Febbraio 2014 15:09