Home Pubblicazioni Deliberazione n. 175 Corte dei Conti Puglia
Deliberazione n. 175 Corte dei Conti Puglia PDF Stampa
Mercoledì 15 Ottobre 2014 08:06

Si segnala la Deliberazione n. 175 della Corte Conti Sezione Controllo della Puglia in merito alle facoltà assunzionali

 

Il Comune di Sammichele di Bari interpella la sezione regionale Pugli della Corte di Conti, sottoponendo il seguente quesito:

"rilevato che a seguito del 24/06/2014 n. 90 convertito nella L. n. 114/2014 è stato abrogato l’art. 76, comma 7, del D. L. n. 112/2008 che prevedeva che il costo derivante da assunzioni di personale per i servizi sociali doveva essere considerato al 50%, chiede alla Sezione se nell’ipotesi di assunzione, prima dell’emanazione del D. L. n. 90/2014, di una unità lavorativa nel settore dei servizi sociali, tale costo possa tuttora essere considerato al 50% ai fini di eventuali ed ulteriori assunzioni nel corso dell’anno".

La sezione risponde con la deliberazione n. 175/PAR/2014 del 9 ottobre 2014, formulando le seguenti conclusioni: Infatti, come chiarito dalla recente deliberazione Sezione delle Autonomie n. 21/SEZAUT/2014/QMIG del 15/09/2014, le previsioni recate dalle novelle del D. L. n. 90/2014 che hanno introdotto ipotesi ben precise di esclusione dall’applicazione della disciplina vincolistica in materia di spesa di personale, sembrerebbero confermare, da una parte, la tecnica con la quale è intervenuto negli ultimi anni il legislatore in subiecta materia e dall’altra, la validità della linea ermeneutica (ubi lex voluit dixit) di stretta interpretazione del dettato normativo, fino ad ora seguito".  

"Il Collegio ribadisce, quindi, che non possono individuarsi ipotesi derogatorie non espressamente contemplate dalla legge vigente.

 

Testo della Deliberazione n. 175 Corte Conti Puglia.