Home Ultime Immigrazione, Cal e Anci convocano per il 16 giugno i sindaci della Sardegna. Casti e Scano: situazione drammatica
Immigrazione, Cal e Anci convocano per il 16 giugno i sindaci della Sardegna. Casti e Scano: situazione drammatica PDF Stampa
Mercoledì 10 Giugno 2015 21:30
Il testo della lettera firmata in maniera congiunta dal presidente del Consiglio delle autonomie locali e dal presidente dell'Anci a proposito della discussione relativa alla questione dell'immigrazione e dei servizi che devono essere garantitio. Nello specifico i due presidenti convocano per le 10 del 16 giugno ad Abbasanta tutti i sindaci della Sardegna proprio per affrontare la situazione . Il testo della lettera:
Cagliari, 10 giugno 2015
Prot. n. 774
Ai Sindaci
dei Comuni della Sardegna
LORO SEDI
Oggetto: Assemblea Sindaci della Sardegna.
Caro Collega,
l’aggravarsi, per altro prevedibile, della questione migranti, rende indispensabile
un momento comune di riflessione e di discussione.
Noi Sindaci, anche su questa vicenda, siamo in prima linea e ANCI Sardegna è
impegnata al Tavolo di coordinamento regionale, col compito di rappresentare i Comuni della
Regione sulla programmazione dell’accoglienza e su tutti i problemi correlati.
Considerato che il fenomeno durante l’estate aumenterà fisiologicamente in
modo non quantificabile, con conseguente distribuzione dei flussi migratori nel territorio
regionale, riteniamo doveroso convocare i Sindaci per discutere e per assumere una posizione
comune.
Partiamo tutti chiaramente dalla consapevolezza dei diritti della persona e dalla
sensibilità verso bambini, donne e uomini, che fuggono dalla povertà e dalla guerra e/o
chiedono asilo politico. Nello stesso tempo sentiamo la necessità di regole certe e processi
condivisi a tutti i livelli, europeo, nazionale e regionale.
Le istituzioni competenti, statali regionali e locali, e il Tavolo di coordinamento
regionale non possono limitarsi a gestire gli sbarchi, mentre sono in atto, ma debbono invece
attivare procedure codificate, che consentano un governo il più ordinato possibile dei processi.
ANCI, sia a livello nazionale che nella nostra Regione, sta sottolineando con forza
l’esigenza di accordi europei e di un effettivo coordimnamento istituzionale. Possiamo fin
d’ora dire in estrema sintesi che l’Europa non può limitarsi a scaricare sull’Italia e lo Stato
italiano e il Governo non possono limitarsi a scaricare sui Sindaci e sulle Comunità Locali.
Per consentire una discussione adeguata e propositiva e per pervenire ad una
sintesi unitaria, è convocata l’Assemblea dei Sindaci della Sardegna, martedì 16 giugno 2015,
alle ore 10.00 ad ABBASANTA, presso il Centro Servizi Losa.
In attesa di incontrarti, ti porgiamo cordiali saluti.
Pier Sandro Scano
Presidente Coordinamento Regionale
Associazioni degli Enti Locali della Sardegna
Giuseppe Casti
Presidente CAL Sardegna
Ultimo aggiornamento Mercoledì 10 Giugno 2015 21:37