Home Ultime Consiglio autonomie locali, amministratori a scuola di formazione con le istituzioni europee. Un ponte tra Sardegna ed Europa per il futuro e lo sviluppo
Consiglio autonomie locali, amministratori a scuola di formazione con le istituzioni europee. Un ponte tra Sardegna ed Europa per il futuro e lo sviluppo PDF Stampa
Domenica 28 Febbraio 2016 10:48
Un ponte tra i Comuni e l'Europa che unisca la Sardegna e i gli amministratori degli enti locali e le istituzioni europee. È lo spirito che ha animato la seconda edizione del corso di formazione “I giovani amministratori del CAL Sardegna a Bruxelles”, voluto e promosso dal Consiglio delle Autonomie Locali della Regione Sardegna in collaborazione con Focus Europe. Un appuntamento importante che ha dato la possibilità a undici amministratori, accompagnati dal direttore del CAL Sardegna Luigi Mossa e dal consigliere del Cal Giuseppe Cappai, di avvicinarsi alle istituzioni europee ed acquisire i concetti di base della progettazione e delle politiche comunitarie con riferimento al sistema degli enti locali. A coordinare il lavoro dei giovani amministratori i collaboratori dell’associazione Focus Europe Cesare Festa e Daniele Gizzi. Nel corso della missione a Bruxelles i giovani amministratori hanno svolto attività di approfondimento sulle opportunità che offre l'Unione Europea con particolare sull’analisi dei programmi “Europe for Citizens”, “Erasmus Plus” e “Creative Europe”. Nel corso della trasferta in Belgio anche incontri e confronti con Andrea Murgia, Funzionario della Commissione Europea DG Politiche Regionali e Natascia Lai, esperta dell’Agenzia Esecutiva per le Piccole e Medie Imprese (EASME) che ha messo a conoscenza degli amministratori le opportunità offerte dal programma di finanziamento per la ricerca e l'innovazione “Horizon 2020”. Incontri anche al Parlamento dove, con 'eurodeputato Salvatore Cicu, si è discusso del tema insularità. Cagliari, 25.02.2016