Home Corte dei Conti Corte dei Conti Sardegna deliberazione 122-2016
Corte dei Conti Sardegna deliberazione 122-2016 PDF Stampa

Corresponsione di incentivi per la progettazione, ai sensi dell’art. 93, comma 7ter, del d.lgs. 163/2006, per lo svolgimento di attività di manutenzione ordinaria e straordinaria.


La Corte dei Conti sezione regionale di controllo per la Sardegna con la deliberazione n. 122/2016/PAR del 18 ottobre 2016 ha risposto alla provincia di Cagliari che chiedeva di conoscere l’avviso della Sezione delle Corte sulla“possibilità di riconoscere incentivi per la progettazione, ai sensi dell’art. 93, comma 7ter, del d.lgs. 163/2006, introdotto, in sede di conversione, dall’art. 13bis della legge n. 114 del 2014, per lo svolgimento di attività di manutenzione straordinaria. Il Commissario Straordinario della Provincia di Cagliari chiede in particolare se in base alla lettera dell’art. 93, comma 7ter, del d.lgs. 163/2006, introdotto dall’art. 13bis della legge n. 114 del 2014 ... tra le attività escluse dalla ripartizione delle risorse del fondo per la progettazione e l’innovazione rientrino, oltre ai lavori di manutenzione ordinaria, anche quelli di manutenzione straordinaria.

La Corte ha precisato che la questione oggetto della richiesta di parere del Commissario Straordinario della Provincia di Cagliari è stata recentemente affrontata dalla Sezione delle Autonomie della Corte dei conti con deliberazione n. 10/SEZAUT/2016/QMIG del 23 marzo 2016, che, in sede di questione di massima, sollevata a seguito di contrasto interpretativo tra più Sezioni, ha enunciato il seguente principio di diritto: la corretta interpretazione dell’articolo 93, comma 7-ter, d.lgs. 163/2006, alla luce delle disposizioni recate dal d.l. n. 90/2014 e dei criteri individuati dalla legge delega n.11/2016, è nel senso dell’esclusione dall’incentivo alla progettazione interna di qualunque attività manutentiva, senza distinzione tra manutenzione ordinaria o straordinaria.

 

Deliberazione n. 122/2016/PAR del 18 ottobre 2016