Home
Richiesta ufficiale del Consiglio delle Autonomie Locali al Presidente della Regione sui Fondi per la viabilità rurale PDF Stampa

 

logocal_sardegna 

CONSIGLIO DELLE AUTONOMIE LOCALI DELLA SARDEGNA

Ufficio di Presidenza


IL CONSIGLIO DELLE AUTONOMIE LOCALI


-     Considerata l’importanza che la realizzazione e manutenzione di un sistema di viabilità rurale adeguato comporta per garantire la normale funzionalità delle aziende agropastorali e dell’indotto direttamente ad esse collegato;

-     Rilevato che ormai da anni, ed in particolare dalla fine degli interventi della riforma agropastorale, non sono più stati previsti finanziamenti importanti volti al miglioramento dell’infrastrutturazione rurale della Sardegna;

-     Preso atto che è stata recentemente pubblicata da ARGEA la graduatoria per il finanziamento di interventi volti al miglioramento delle condizioni di viabilità rurale che vede accolte e finanziate n. 77 domande delle 298 presentate dai Comuni Sardi;

-     Preso atto delle moltissime proteste e sollecitazioni pervenute al CAL dai Comuni che ritengono fortemente discriminatoria nei loro confronti, ma soprattutto nei confronti delle aziende e degli operatori agricoli che in ogni territorio operano, l’esclusione dal finanziamento che li pone nelle condizioni di non potere intervenire nel sistema viario rurale ulteriormente e fortemente danneggiato dalle ultime eccezionali precipitazioni

-     Ritenuto che, stante l’importanza vitale che il settore agropastorale riveste per la Sardegna e per la stessa sopravvivenza delle aree interne, nessun Comune sardo deve essere escluso da detti finanziamenti e che pertanto, così come è stato fatto nella precedente legislatura regionale, si individuino adeguate risorse al fine di riscontrare le esigenze ormai improcrastinabili dei diversi territori;

-     Ritenuto inoltre che la Regione Sardegna debba sostenere le giuste richieste dei Comuni, impossibilitati ad intervenire per mancanza di risorse, al fine anche di evitare che si producano ulteriori tensioni nei territori che si vedrebbero ancora una volta abbandonati dalle Istituzioni;


Chiede


Al Presidente della Regione Sardegna, all’Assessore dell’Agricoltura, alla Giunta e al Consiglio Regionale, che con la massima urgenza venga posta in essere l’adozione di ogni iniziativa e atto volti a reperire risorse adeguate disponibili per intervenire sul sistema della viabilità rurale della Sardegna già inadeguato e recentemente ulteriormente danneggiato dalle eccezionali precipitazioni.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 09 Maggio 2018 10:58