Home Ultime Sardegna: Lavoratori precettati, i treni ancora nel caos
Sardegna: Lavoratori precettati, i treni ancora nel caos PDF Stampa
Sabato 11 Dicembre 2010 13:44
Introvabili le attrezzature necessarie per riprendere il servizio, no dei sindacati. Lavoratori precettati, i treni ancora nel caos...
A Sassari un operaio della Geas minaccia di buttarsi dal tetto
I lavoratori della Geas tornano al lavoro, ma i treni restano ancora fermi in tutta la Sardegna. La precettazione disposta venerdì dal prefetto non è bastata per riportare la situazione alla normalità. Gli addetti alle pulizie dei treni non hanno trovato le attrezzature necessarie per riprendere il servizio. I sindacati rilanciano la protesta: «È assurdo lavorare senza stipendio». E sono pronti ad andare per le vie legali. Trenitalia ribadisce: «Non siamo noi a dover pagare gli stipendi Geas». A Sassari, intanto, un dipendente ha minacciato di buttarsi giù dal tetto della stazione.
Da: l'Unione Sarda dell'11 Dic 2010.