Home Ultime Confindustria: l'talia delude
Confindustria: l'talia delude PDF Stampa
Giovedì 16 Dicembre 2010 10:19

"L'Italia delude", sul fronte dell'uscita dalla crisi "ancora una volta rimane indietro".

E' l'analisi del centro studi di Confindustria che ha limato al ribasso le stime del Pil, prevedendo che la crescita si fermerà al +1% nel 2010 (rivisto dal +1,2%) ed al +1,1% nel 2011 (dal +1,3%). Per gli economisti di via dell'Astronomia in Italia "la malattia della lenta crescita non è mai stata vinta", "il confronto con la Germania è impietoso.

 

Da: www.unionesarda.it del 16 Dicembre 2010.