Home Corte dei Conti
Corte dei Conti
PARERE N. 84/2011 Assunzione a tempo indeterminato - Processo di decentramento di funzioni e competenze - Deroga Regionale ai sensi della L.R. 18/03/2011 n. 10, art 2 comma 7 - Comuni inferiori ai 5000 abitanti - Limiti PDF Stampa

LA DEROGA ALLE ASSUNZIONI PREVISTA DALL'ART. 2, CO. 7, LEGGE REGIONALE N. 10/2011 NON OPERA PER I COMUNI  NON SOGGETTI AL PATTO DI STABILITA'.

 

 

Il parere espresso con la deliberazione n. 84 del 9 novembre 2011 depositata in data 11 novembre 2011 consente alla Sezione Autonoma per la Sardegna della Corte dei Conti di delimitare  la misura dell'applicazione della deroga alle assunzioni da parte degli enti locali,  contenuta nell'art. 2, co. 7 della legge regionale del 18 marzo 2011 n. 10. 

La norma in questione, esclude l'applicabilità agli enti locali che non hanno violato il patto di stabilità,  nè ai comuni con popolazione inferiore ai 5000 abitanti nei quali l'incidenza delle spese per il personale è inferiore al 40% delle spese correnti, delle disposizioni contenute nell'art. 14, commi 7 e 9 del decreto legge n. 78 del 2010 convertito con modificazioni dalla legge n. 122 del 2010.

Ultimo aggiornamento Lunedì 19 Dicembre 2011 14:51
Leggi tutto...
 
Unione dei Comuni: quadro normativo e ultima modifica sulle Unioni dei Comuni PDF Stampa

Pubblichiamo la ricostruzione del quadro normativo sulle Unioni dei Comuni estrapolato dalle relazioni della Corte dei Conti, Sezione del Controllo per la regione Sardegna in occasione del:  

Controllo sui servizi gestiti in forma associata dalle Unioni di Comuni: gestione complessiva del fondo regionale per il finanziamento delle funzioni svolte in forma associata ed analisi dell'efficienza e dell'efficacia della gestione dei servizi da parte della singola Unione.

 

Ultimo aggiornamento Venerdì 29 Luglio 2011 11:28
Leggi tutto...
 
Parere 56/2011 La Corte dei Conti segnala le difficoltà applicative della norma che declassa le Unioni dei Comuni PDF Stampa

Con la recentissima deliberazione 56 del 7 luglio 2011 depositata il 13 la Corte dei Conti Sezione del Controllo per la Regione autonoma della Sardegna si inserisce nel dibattito sugli effetti della norma contenuta nell'art. 2, co. 3,  Legge  regionale n. 10 del 16.03.2011 che modifica l'art. 3. co. 1 della  legge regionale 12  del 2005 e definisce le Unioni dei Comuni semplici "associazioni"...

Ultimo aggiornamento Martedì 26 Luglio 2011 07:52
Leggi tutto...
 
parere 48/2011 Personale - finanziaria regionale - limiti di spesa - stabilizzazioni PDF Stampa

 

parere 48-2011

 

Stabilizzazioni come previste dalla disciplina regionale nella finanziaria 2011 (art. 7 L.R. 19 gennaio 20111 n. 1 che aggiunge i commi 1 bis , 1 ter , e 1 quater all’art 3 della L.R. 3 agosto 2009 n. 3 recante “disposizioni urgenti nei settori economico sociale”

Ultimo aggiornamento Venerdì 24 Giugno 2011 10:35
Leggi tutto...
 
Parere 47/2011 -- art 6, co 13, D.L. 78/2010 - limiti alle spese per la formazione del personale PDF Stampa

 

 

parere n 47_2011

 
parere 46/2011 personale - finanziaria regionale 2011 - stabilizzazione - limiti alle assunzioni PDF Stampa

 

 

parere 46/2011

 
parere 45/2011 Personale – limiti di spesa – comuni non soggetti al patto - obbligo di esercizio in forma associata di funzioni - improcedibilità PDF Stampa

 

 

 

parere 45/2011

 
parere 44/2011 Enti locali – società partecipate, consorzi –erogazione prestiti o contributi - esclusione PDF Stampa

 

 

parere 44-2011

 
PARERE 41/2011 Possibilità di espletare la procedura delle progressioni orizzontali PDF Stampa

Con deliberazione n. 41 del 2011 la Corte dei Conti ha chiarito a quali condizioni gli enti locali possano procedere alle procedure per le progressioni orizzontali.

In particolare, la richiesta di parere aveva ad oggetto la possibilità di dar corso alle progressioni orizzontali nel caso in cui la retribuzione del 2010 del singolo dipendente non venga superata, tenendo conto anche di quanto percepito in tale anno a titolo di retribuzione accessoria per la produttività.

Ultimo aggiornamento Giovedì 16 Giugno 2011 07:22
Leggi tutto...
 
PARERE 40/2011 Possibilità di conferimento di gettone di presenza in caso di partecipazione alla Conferenza dei Capi Gruppo del Consiglio Comunale PDF Stampa

IL  PARERE

Ancora una volta, la Corte dei Conti, Sezione del Controllo per la Regione Autonoma della Sardegna, torna sulle questioni regolate dall’art. 82 del TUEL. In particolare, si chiedeva di conoscere se il gettone di presenza previsto dall’art. 82 potesse essere corrisposto in caso di partecipazione alla conferenza dei capigruppo, ipotesi non espressamente disciplinata dal TUEL.

La corte ricorda che la corresponsione dei gettoni di presenza per i consiglieri è legata alla partecipazione ai singoli consigli e alle singole commissioni e che l’ammontare di quanto percepito mensilmente non può superare il quarto dell’indennità massima prevista per il Sindaco o il Presidente della provincia. Nell’ambito di tale limite di costo, quindi, ciascun ente con proprio regolamento può ben determinare di compensare anche le sedute in sede di conferenza di Capogruppo.

Ultimo aggiornamento Giovedì 16 Giugno 2011 07:23
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Succ. > Fine >>

Pagina 6 di 9