Home Il Consiglio
Il Consiglio
Elezioni Consiglio delle Autonomie Locali

Il 21 novembre 2016 si sono svolte in Consiglio regionale le elezioni del Consiglio delle Autonomie locali. Sono componenti di diritto

Sindaco Cagliari

Massimo Zedda

Sindaco Sassari

Nicola Sanna

Sindaco Nuoro

Andrea Soddu

Sindaco Oristano

Andrea Lutzu che sostituisce Guido Tendas, decaduto per scadenza del mandato (decreto presidente della Regione Sardegna n 64 del 13 luglio 2017

Sindaco Carbonia o Iglesias

Paola Massidda o Emilio Agostino Gariazzo

Sindaco Villacidro o Sanluri

Marta Cabriolu o Alberto Urpi

Sindaco Olbia o Tempio

Settimo Nizzi o Andrea Mario Biancareddu

Sindaco Tortoli o Lanusei

Giampaolo Massimo Cannas o Davide Ferreli

Ai componenti di diritto si andranno ad aggiungere quattro sindaci eletti nel

 

Collegio unico regionale per i comuni con popolazione superiore ai 10mila abitanti.

Questo l'esito delle votazioni:

Risultano eletti: Stefano Delunas (Quartu) 3 voti, Giuseppe Morghen (Sorso) 2 voti, Tomaso Locci (Monserrato) 2 voti e Luca Carlo Montella (La Maddalena) 1 voto che sostituisce Pietro Paolo Piras (Terralba) 1 voto, decaduto per scadenza del mandato (decreto presidente della Regione Sardegna n 64 del 13 luglio 2017s.

Non risultano eletti: Cappai Gianfranco, 1 voto, Pulga Laura, 1 voto.

 

24 sindaci eletti, nei rispettivi collegi di appartenenza con questi risultati.

 

Collegio di Sassari

  • comuni con popolazione compresa tra i 3.001 e 10mila abitanti l’eletto è Gianfranco Soletta (Thiesi) 8 voti. Non risulta eletto Sau Antonio con 4 voti.
  • Comuni con popolazione inferiore ai 3.000 abitanti sono eletti: Gianfranco Satta (Tergu) 19 voti e Sabrina Sassu (Cossoine) 6 voti.

Collegio di Cagliari:

  • comuni con popolazione compresa tra i 3.001 e 10mila abitanti l’eletto è Salvatore Mattana (Sarroch) 9 voti. Non risulta eletto Contini Emidio 7 voti.
  • Comuni con popolazione inferiore ai 3.000 abitanti sono eletti: Stefano Soro (San Nicolò Gerrei) 17 voti e Alessandra Corongiu (Pimentel) 9 voti. Non risultano eletti: Madeddu Marina 7 voti, Cappai Antonio 2 voti.

Collegio di Nuoro:

  • comuni con popolazione compresa tra i 3.001 e 10mila abitanti l’eletta è Daniela Falconi (Fonni) 3 voti. Non risulta eletto Canzano Nino con 1 voto.
  • Comuni con popolazione inferiore ai 3.000 abitanti sono eletti: Franco Saba (Ottana) 11 voti e Gianluigi Littarru (Desulo) 8 voti. Non risulta eletta Satgia Daniela con 6 voti.

Collegio di Oristano:

  • comuni con popolazione compresa tra i 3.001 e 10mila abitanti l’eletta è Manuela Pintus (Arborea) 5 voti. Non risulta eletto Antonello Figus 1 voto.
  • Comuni con popolazione inferiore ai 3.000 abitanti sono eletti: Anita Pili (Siamaggiore) 19 voti e Lino Zedda (Baradili) 16 voti. Non risulta eletto Kamel Hassan Omar Ali 6 voti.

Collegio Carbonia Iglesias:

  • comuni con popolazione compresa tra i 3.001 e 10mila abitanti l’eletto è Giorgio Alimonda (Portoscuso) 6 voti. Non risulta eletto Porrà Debora con 1 voto.
  • Comuni con popolazione inferiore ai 3.000 abitanti sono eletti: Mariano Cogotti (Piscinas) 8 voti e Laura Capelli (Buggerru) 2 voti.

Collegio di Lanusei-Tortolì:

  • comuni con popolazione compresa tra i 3.001 e 10mila abitanti l’eletto è Salvatore Corrias (Baunei) 3 voti.
  • Comuni con popolazione inferiore ai 3.000 abitanti sono eletti: Roberto Uda (Loceri) 4 voti e Franco Tegas (Talana) 3 voti.

Collegio Sanluri-Villacidro:

  • comuni con popolazione compresa tra i 3.001 e 10mila abitanti l’eletto è Roberto Montisci (Sardara) 5 voti.
  • Comuni con popolazione inferiore ai 3.000 abitanti sono eletti: Francesco Cotza (Setzu) 6 voti e Fernando Cuccu (Villamar) 5 voti.

Collegio Olbia-Tempio:

  • comuni con popolazione compresa tra i 3.001 e 10mila abitanti l’eletto è Pietro Sircana (Oschiri) 3 voti.
  • Comuni con popolazione inferiore ai 3.000 abitanti sono eletti: Antonio Tirotto (Aglientu) 6 voti e Antonio Satta (Padru) 4 voti.
Ultimo aggiornamento Martedì 22 Agosto 2017 09:44
 
SEDUTA D'INSEDIAMENTO DEL CONSIGLIO DELLE AUTONOMIE LOCALI

 

E' stata convocata per martedi 10 gennaio alle ore 11,00 presso il consiglio regionale la seduta d'insediamento del Consiglio delle Autonomie Locali. Gianfranco Ganau attuale presidente del Consiglio regionale che in passato ha rappresentato al vertice l'assemblea dei sindaci della Sardegna ha convocato la prima adunanza del consiglio appena costituito. Nel corso della seduta verrà eletto il nuovo presidente del CAL che dovrà rappresentare istituzionalmente per i prossimi tre anni il sistema delle autonomie locali. Lo attendono immediatamente temi di estrema importanza per i comuni e le province sarde. A partire dalla rivisitazione della legge regionale n.2/2016 sul riordino del sistema delle autonomie locali, dalla manovra finanziaria regionale e dalle altre non meno importanti tematiche in materia di spopolamento delle aree interne, dell'immigrazione, del lavoro  fino alle soluzioni per risolvere le anemie di risorse finanziarie e strutturali dei territori.